Nave, santuario Conche: nel 2020 inizio lavori nuova teleferica

0

Ad inizio 2020 partiranno i lavori per sostituire la teleferica che dalla località Merolta trasporta viveri e oggetti al santuario di Conche a Nave. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. L’impianto è ormai presente sul territorio da una cinquantina d’anni, ed ora c’è la necessità di realizzarne uno nuovo. Il progetto è seguito dal parroco di Nave don Ruggero Zani, insieme ai volontari del santuario di Conche. La nuova teleferica sarà più corta, in quanto arriverà in un punto più a monte, sul confine tra Nave e Caino.

Chi volesse contribuire al progetto sotto il punto di vista economico potrà rivolgersi ai volontari, i quali indirizzeranno il benefattore a don Ruggero Zani che si occuperà della questione. La prossima teleferica sarà dotata di un motore elettrico guidato dal santuario. L’intervento si rende necessario anche perché l’impianto deve rispettare le attuali rotte aree, specialmente quelle dell’eliambulanza.