Valtrompia, risultato elezioni tra continuità e cambiamento

0

Dopo domenica 26 maggio, giornata di elezioni, i Comuni della Valtrompia si dividono tra chi ha un nuovo sindaco e chi ha riconfermato l’amministrazione uscente. In quest’ultima schiera c’è Gradone Valtrompia, dove è stato rieletto Pierangelo Lancelotti, sostenuto dal centrosinistra e dalla lista “La nostra Città”. Il vincitore ha ottenuto il 52,1% dei voti, distaccando gli sfidanti Alessandra D’Agostino del Movimento 5 Stelle e Pietro Angelo Gasparini, il quale non nasconde la propria delusione, soprattutto considerando il risultato delle elezioni europee. Anche a Villa Carcina, a differenza della netta vittoria della Lega alle europee, Moris Cadei, sostenuto dalla civica “Patto per Villa Carcina, ha stravinto con ben 2010 voti contro gli 858 del leghista Gianleone Gnali.

Hanno votato per un netto cambiamento, invece, a Concesio: con il 54% dei consensi, il candidato di centrodestra Agostino Damiolini diventa sindaco, andando a chiudere l’era Retali. A Sarezzo, dopo una battaglia tutta in rosa fino all’ultimo voto, a spuntarla è Donatella Ongaro del centrosinistra, distaccando di 404 voti Simona Torri del centrodestra. Buon risultato anche per il candidato di “Sarezzo Bene Comune” Sergio Aurora che entra in consiglio con il 13,74% dei voti. Nel segno della continuità anche a Bovezzo: dopo dieci anni di amministrazione Antonio Bazzani, gli elettori hanno riconfermato la loro fiducia con oltre il 60% dei consensi. Il nuovo sindaco è infatti Sara Ghidoni che ha sconfitto Massimo Imparato, candidato del centrodestra.