Lumezzane, 45 anni con la Croce Bianca: premiati 7 volontari

0

La Croce Bianca di Lumezzane ha premiato sette volontari che facevano parte del gruppo che ha fondato il sodalizio nel 1974. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. In quell’anno, due imprenditori lumezzanesi, Angelo Ghidini dei Mahola e Arduino Becchetti de Comèto, davano il via alla Croce Bianca. Con la prima ambulanza acquistata, arrivarono i primi militi volontari: Sergio Marniga, Damerino Berna, Tullio Aliprandi, Giuliano Gnutti, Vincenzo Celentano, Silvio Dalvai ed Eugenio Martinotti. A loro è stato consegnato un attestato con aurea medaglia nel corso della recente festa annuale, che celebrava i 45 anni di fondazione del gruppo. 

Nel 1974 la prima e piccola sede della Croce Bianca fu aperta in via Mazzini. E di strada ne ha fatta parecchio, se si pensa che oggi il sodalizio conta 380 militi (i quali devono avere una preparazione semi infermieristica e partecipare ai costanti aggiornamenti). In questi gironi, si stanno svolgendo le votazioni per rinnovare il consiglio direttivo della Croce Bianca. L’attuale presidente Valeriano Gobbi, che intendeva passare la mano, ha dovuto ricandidarsi perché nessuno si è fatto avanti per sostituirlo. Le votazioni continuano fino al 2 giugno. 

Lascia un commento