Lumezzane, tragico incendio: domani il funerale del 57enne

0

La comunità di Lumezzane piange Gianfranco Saleri, il 57enne che ieri è deceduto a causa di un incendio nella mansarda della sua abitazione. Ne danno notizia il Giornale di Brescia e il Bresciaoggi. Era salito al piano superiore dopo aver sentito dei rumori sospetti, rimanendo imprigionato dalle fiamme e asfissiato. Fortunatamente, la moglie 60enne e la figlia 27enne non hanno riportato gravi conseguenze: entrambe portate alla clinica Città di Brescia, la ragazza è stata sottoposta ad un trattamento iperbarico per le esalazioni respirate, mentre per la 60enne sono scattati degli controlli di routine dopo che aveva accusato un malore.

Stando alla prima ricostruzione, il rogo sarebbe partito a causa di un cortocircuito o un cattivo funzionamento di una piccola stufa presente all’ultimo piano della palazzina. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, insieme alle ambulanze e all’automedica. Purtroppo per il 57enne non c’è stato nulla da fare. La camera ardente è stata allestita nella sala del commiato Benedini in via Ragazzi del ’99. Nel pomeriggio di sabato, alle 17, si terrà la veglia di preghiera, mentre il funerale si svolgerà domani alle 15 nella chiesa di San Sebastiano.