Nave, 32 studenti delle medie alla Casa dell’Alpino di Irma

0

Grazie al progetto #tempoper 2.0 adotta un’associazione, trenta ragazzi delle scuole medie hanno potuto vivere una bellissima esperienza. Ne dà notizia il Bresciaoggi. Gli studenti hanno passato un fine settimana nella casa delle penne nere di Irma e, accompagnati dagli alpini e volontari, hanno partecipato al progetto che vuole avvicinare le nuove generazioni alle realtà attive sul territorio. Sono state molte le associazioni che hanno aderito all’iniziativa, tra cui appunto gli alpini di Nave e Cortine che hanno portato 32 studenti nella Casa dell’Alpino di Irma.

Il sabato, dopo un pranzo, ai ragazzi è stata illustrata la storia della casa, costruita nel 1938 e di proprietà della sezione Ana di Brescia. Poi, gli alunni, con rastrello e guanti, hanno ripulito la zona circostante l’edificio. In seguito, si è svolta una passeggiata di un paio d’ore. Il gruppo si è poi spostato in biblioteca dove alcuni alpini hanno raccontato l’esperienza del servizio militare obbligatorio e come è nata l’iniziativa di volontariato Nikolajewka di Brescia. Infine, prima di andare a letto, la giornata si è conclusa con alcuni giochi di gruppo.

Domenica, dopo l’alzabandiera e la colazione, un professore ha spiegato ai ragazzi come orientarsi in un bosco usando mappa e bussola. A mezzogiorno si è svolto il pranzo, poi è stata ripulita la casa ed infine si è tenuto un discorso dei capigruppo. L’esperienza è stata finanziata dagli alpini, in modo che tutti potessero partecipare gratuitamente. Ora, l’intenzione è quella di proseguire con il progetto.