Villa Carcina, candidato Gatti: gestione pubblica dei beni comuni

0

Nei giorni precedenti a giovedì 2 maggio, a Villa Carcina, è stata ufficializzata la candidatura a sindaco di Marsilio Gatti per “Villa Carcina – Bene Comune”. Ne dà notizia il Bresciaoggi. I suoi obiettivi sono quelli di portare un cambiamento positivo in ambito economico ed ambientale, fermare il consumo di territorio, contrastare gli abusi dei privati e difendere i lavoratori.

“Finché il bene pubblico era affidato alla Stato, il concetto di bene comune era adeguato. Con le privatizzazioni c’è stata una divisione tra proprietà e gestione”, spiega Gatti. In merito a questo tema, il suo esempio è stata la gestione dell’acqua. La lista è quindi orientata alla lotta per la gestione pubblica dei beni comuni e vuole porre l’attenzione sull’inquinamento. (foto da Bresciaoggi)