Sarezzo, rifiuti di nuovo abbandonati lungo la pista ciclabile

0

Lungo la pista ciclabile in via della Fonte, della frazione Ponte Zanano a Sarezzo, si è venuta a creare quella che si può definire una discarica a cielo aperto. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Alcuni incivile, invece di portare la spazzatura e oggetti vari (lavatrici, trolley, cuscini di divani) gratuitamente in discarica, pensano bene di abbandonarli lungo la ciclabile. E per giunta non è nemmeno la prima volta che succede. A denunciare il fatto è stato il Comitato per la tutela e valorizzazione dei fiume Gobbia e Mella, su segnalazione di alcuni residenti.

La zona in questione, tra l’altro, non appartiene solo al Comune di Sarezzo, ma anche di quello di Gardone V.T, come siglato da una convenzione di molti anni fa. I due Comuni prenderanno provvedimenti congiunti: Sarezzo dovrebbe installare una telecamera di videosorveglianza per individuare gli incivili, mentre Gardone posizionerà una sbarra alla fine della stradina per impedire ad auto e furgoni di passare. (foto da pagina facebook Comitato per la tutela e la valorizzazione dei fiumi Gobbia e Mella)