Lumezzane, le bande locali unite sul palco del teatro Odeon

0

Sabato 6 aprile, alle 20.45 presso il teatro Odeon di Lumezzane, si esibiranno insieme le bande di Sant’Apollonio e di San Sebastiano. Ne dà notizia Bresciaoggi. Era cinque anni, dal 2014, che questo non succedeva. Così, nell’ambito della rassegna “Vers e Us”, ritorna “Bande insieme”. Il concerto, che durerà circa un’ora e mezza, partirà con l’ouverture de “L’italiana in Algeri” di Rossini e “Africa: ceremony, song and ritual” di Smith, eseguite dalla banda di San Sebastiano. Poi, spetterà al corpo musicale di Sant’Apollonio con l’ouverture dal “Barbiere di Siviglia” di Rossini, un’antologia da “West Side Story” di Bernstein e brani dei Nomadi.

Il momento clou arriverà quando le due bande (80 musicisti) si uniranno per interpretare “La gazza ladra” di Rossini, la sinfonia moderna “Pilatus: mountain of the dragons” di Reineke, “Ross Roy” di de Haan e un’antologia delle canzoni di Lucio Dalla. Il direttore della banda di Sant’Apollonio, Giuseppe Orizio, parlando del futuro della musica e dei due complessi, ha commentato che i cori sono destinati a estinguersi: “Oggi i ragazzi si applicano poco perché impegnati nello sport o distratti da molte cose, e per suonare bene servono studio e sacrificio”.