Gardone e Sarezzo, al via Filò-Festival di Narrazioni per bambini

0

Da domenica 24 marzo a sabato 30 marzo 2019 è prevista la seconda edizione di “Filò – Festival di Narrazioni per bambini” promosso dalla Città di Gardone Val Trompia e dal Comune di Sarezzo con il contributo di Regione Lombardia e del Rotary Club Valtrompia ed in collaborazione con molte realtà del territorio: Comunità Montana, Civitas, Rete Bibliotecaria Bresciana, Treatro Terrediconfine, Fraternità-Impronta, Occhi di bimbo, DScom, Libreria Orso Pilota, Kosmo Creativo, Amici della biblioteca, Filarmonica Santa Cecilia.

L’edizione 2019 del festival si preannuncia ancora più ricca della precedente sia per quanto riguarda la presenza di autori e illustratori che incontreranno le scolaresche, sia per quanto riguarda gli appuntamenti per famiglie e a utenza libera.

Si comincia a Sarezzo, domenica 24 marzo, allo Spazio Praticabile (Via Dante, 159) con “Baule Vagamondo”, spettacolo inserito anche nella rassegna Proposta e frutto della stretta collaborazione del Festival Filò con Treatro Terrediconfine. Il pomeriggio prosegue alle 17.00 presso la Biblioteca di Sarezzo con “Ronzii tra le pagine”: giochi e letture con l’autrice Chiara Vignocchi della Casa Editrice Minibombo. Alle 18.00 sempre in Biblioteca a Sarezzo è prevista la premiazione del concorso letterario “Raccontiamo una storia” indetto dall’Assessorato e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Sarezzo; in attesa di scoprire il vincitore, verrete coccolati dalle note del gruppo Musica d’Insieme della Filarmonica Santa Cecilia.

Lunedì 25 marzo le scrittrici Luisa Mattia e Janna Carioli avranno incontri con i bambini delle scuole primarie e un appuntamento di firmacopie presso la Libreria Orso Pilota (Via Zanardelli, 66 – Sarezzo – Ore 17.30). Janna Carioli (vive a Bologna) è giornalista, autrice di programmi televisivi, cartoni animati, canzoni, testi teatrali e naturalmente libri per ragazzi. Anche Luisa Mattia (vive a Roma) è autrice, oltre che di romanzi per ragazzi, di teatro e televisione. L’incontro con Luisa Mattia è reso possibile grazie al progetto “Invisibili intrecci” coordinato dal Sistema Bibliotecario di Valle Trompia in collaborazione con la Commissione pari opportunità, i Comuni di Marcheno e di Concesio; il progetto porterà anche alla realizzazione e alla stampa di un libro per ragazzi pubblicato dalla casa editrice Lapis di Roma.

Martedì 26 marzo, mentre proseguiranno gli incontri tra Luisa Mattia, Janna Carioli e le classi delle primarie di Gardone e Sarezzo, alle ore 17.00 è previsto un altro appuntamento presso la Libreria Orso Pilota: “Le storie dell’orso” per bambini dai 3 ai 6 anni. Mercoledì 27 marzo entrano in campo le illustratrici: Giulia Orecchia, firma prestigiosa dell’illustrazione per ragazzi italiana e Allegra Agliardi, illustratrice e grafica che ha realizzato il logo e le immagini del festival di quest’anno. Allegra Agliardi, oltre a incontrare le scolaresche, sarà disponibile alle 16.30 presso la Biblioteca di Sarezzo per il laboratorio “Appunti di Viaggio” rivolto a bambini dai 6 agli 11 anni e ai loro genitori.

Sempre mercoledì 27 marzo alle 20.30 nella tensostruttura allestita in Villa Mutti Bernardelli (Sede della biblioteca, Via XX settembre 31 – Gardone Val Trompia) è previsto il primo degli esiti dei laboratori teatrali a cura di Treatro Terrediconfine con i bambini della scuola primaria. La performance del laboratorio dei bambini di Magno, condotto da Michele D’Aquila, si intitola “Emozioni dallo spazio”.

Giovedì 28 marzo alle 17.45 in Villa Mutti Bernardelli è previsto un appuntamento per insegnanti e genitori, aperto comunque a tutti. Maurizio Piseri, studioso, docente universitario e saggista presenta un libro dai contenuti straordinari: si tratta dei Diari di Pietro Zani, ovvero dei documenti raccolti da un maestro valsabbino dell’Ottocento; è la raccolta più significativa di un maestro dell’800 in Italia e, probabilmente, anche in tutta Europa.

Venerdì 29 marzo sarà il momento di seguire uno degli ospiti più attesi del Festival. Roberto Piumini, che tra giovedì e venerdì avrà incontrato più di 15 classi delle primarie, ci regala uno spettacolo di narrazione e musica per famiglie. Alle 18.00 in Villa Mutti Bernardelli è infatti previsto “Piume sull’acqua” con Roberto Piumini e Paolo Capodacqua. Piumini, riteniamo, non ha bisogno di presentazioni: è certamente il più famoso scrittore per bambini e ragazzi italiano.

Nel dopo cena di giovedì e venerdì allo Spazio Praticabile sono previsti gli esiti dei laboratori curati da Treatro Terrediconfine con i bambini delle primarie di Ponte Zanano: “C’era un Svolta” e “Lupi cattivi”. La giornata di sabato 30 marzo concluderà il festival con tante iniziative per tutte le età sia il mattino che il pomeriggio: letture, laboratori e incontri presso le biblioteche di Sarezzo e Gardone.

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito, ma per alcuni è richiesta la prenotazione. Per maggiori informazioni e per le prenotazioni potete rivolgervi a:

  • Biblioteca di Sarezzo 030.8936281
  • Biblioteca di Gardone 030.832187
  • Libreria Orso Pilota 3347431709