Lumezzane, centro Serafino Zani: 36 anni di attività sul territorio

0

Per il 36esimo anno di attività, il centro studi e ricerche Serafino Zani di Lumezzane propone un ricco programma di iniziative nel mese di marzo. Le attività si svolgeranno all’osservatorio sul colle San Bernardo, al planetario di via Mazzini e anche al Museo di scienze naturali di Brescia. Si parte domenica 10 marzo, alle 16 presso il planetario lumezzanese, dove si terrà la proiezione per bambini e famiglie “Alla scoperta del Planetario” con Mario Benigna, socio del centro. Inoltre, scatterà anche il decennale del riconoscimento del nome “Lumezzane” dato all’asteroide scoperto da Marco Micheli e Gianpaolo Pizzetti dell’osservatorio Serafino Zani.

L’asteroide ha un diametro di 3,3 km e dista dal sole un minimo di 2,07 Unità Astronomiche (pari a circa 150 milioni di km) fino ad un massimo di 3,13 U.A., con una luminosità al momento della scoperta di 7W, posta a 300.000 Km. Nel corso degli anni, il centro ha proposto attività per famiglie e per le scuole, creando un legame proficuo con il territorio. L’Osservatorio è aperto da maggio a settembre ogni sabato alle 21, con esclusione dell’ultimo sabato del mese, ad ingresso libero. Durante gli altri mesi, è aperto il Planetario valgobbino. Entrambe le strutture sono aperte ogni giorno su prenotazione per scuole e gruppi organizzati (tel. 030 872164).