Gardone, elezioni: Pietro Angelo Gasparini candidato sindaco

0

Dopo l’attuale sindaco Pierangelo Lancelotti, a Gardone Valtormpia viene annunciato il candidato alle prossime elezioni del centrodestra. Si tratta di Pietro Angelo Gasparini, il quale si definisce neutro in quanto afferma di voler inserire nella sua lista anche persone di centro e centrosinistra. Professore (e anche vicepreside e preside tra le medie di Collio, Bovegno e Gardone) e giornalista (tra i fondatori di Radio Gi, Telegardone, collaboratore del Giornale di Brescia e Intv) ieri sera, venerdì 15 febbraio, ha annunciato la propria candidatura con la lista P.G per Gardone, Inzino e Magno. A suo sostegno Lega Nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia. 

Gasparini si rimette in gioco dopo vent’anni d’assenza nel panorama politico (era stato infatti assessore all’Istruzione, al Commercio, all’Artigianato e all’Industria dal ’90 al ’95). “Chi correrà con me dovrà concentrarsi sull’amministrazione locale e lasciare da parte le eventuali beghe della politica nazionale”, spiega il candidato. Tra le sue priorità, la viabilità e la sicurezza, non dimenticando poi “la messa a disposizione immediata di tutti del parco del Mella: gruppo, associazioni e cittadini devono poter usufruire di quest’area per feste, sagre e concerti con un occhio di riguardo per le etnie diverse dalla nostra, che oggi non riescono a trovare spazio per le loro manifestazioni e, quindi, sentirsi parte della comunità” aggiunge Gasparini.