Sarezzo, in biblioteca del Bailo la mostra “I Luoghi dell’Altrove”

0

In occasione della festa patronale dei SS. Faustino e Giovita, alla biblioteca comunale del Bailo a Sarezzo, dal 14 al 26 febbraio, verrà allestita la mostra itinerante I LUOGHI dell’“ALTROVE” in collaborazione con il Museo Storico della Giostra e dello Spettacolo Popolare di Bergantino, in provincia di Rovigo, patria di giostrai e di costruttori di giostre.

Si tratta di una mostra iconografico-documentaria sull’epoca della Fiera, suddivisa in tre grandi periodi storici:

L’antica Fiera mercantile preindustriale
(1000 – 1750) che nasce nel Medioevo come mercato, ma darà anche vita ai suoi tradizionali spettacoli itineranti: la Commedia dell’Arte o Teatro delle Maschere, il Teatro dei burattini e delle marionette, il Circo equestre, il Cinematografo ambulante, spettacoli che sono metafora del teatro ed hanno come protagonista l’uomo con le sue sole risorse umane;

Il Parco dei divertimenti
(1750 – 1950), frutto delle innovazioni introdotte dalle Rivoluzioni industriali: compaiono fra le tante novità tecnologiche le prime semplici giostre si antica origine rituale e religiosa;

Il moderno Luna Park
(dal 1950 in Italia – dal 1900 in Europa), trionfo della macchina e delle capacità costruttive dell’uomo.

Oggetto d’indagine della mostra documentaria “I luoghi dell’Altrove” sono proprio i giochi e gli spettacoli portati nelle piazze dai gruppi di professionisti mobili, un tempo denominati Fieranti, oggi definiti Gente del Viaggio o Viaggiatori della Luna. Essi hanno sempre mantenuto un forte legame con la cultura stanziale da cui traggono origine e nelle feste tradizionali rappresentano quell’Altrove che periodicamente, seppur per pochi giorni, giunge a spezzare la monotonia del quotidiano.

Si potrà visitare la mostra negli orari d’apertura della biblioteca.