Villa Carcina, pasti per i poveri del Sud Sudan: bambini all’opera

0

Sabato 19 gennaio, all’oratorio San Domenico Savio a Villa Carcina, i bambini di Cogozzo si sono resi protagonisti di un’iniziativa solidale. Infatti, hanno confezionato pasti da inviare alle famiglie più bisognose della diocesi di Rumbek, in Sud Sudan, uno dei luoghi più poveri al mondo. Durante l’iniziativa, sotto forma di una sana competizione, c’era chi gestiva le porzioni di riso, chi aggiungeva la soia o verdure, altri che confezionavano e sigillavano le buste. Il risultato è stato ottimo: in poco più di un’ora, i 75 volontari (45 bambini e 30 adulti) hanno confezionato 11.500 porzioni di cibo, imbustate poi in 52 pacchi pronti per essere inviati in Sud Sudan.

Un progetto, oltre a fare del bene, è stato fonte di divertimento per i bambini, i quali hanno svolto un lavoro eccezionale. Molto soddisfatto anche il parroco Franco Gnutti. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “A ciascuno il suo pasto”, promosso dalla fondazione Cesar di Concesio. All’evento di Cogozzo hanno partecipato Rise Against Hunger, organizzazione internazionale nella lotta contro la fame e la povertà, e la parrocchia di Sant’Antonio Abate di Cogozzo Villa Carcina. Chi fosse interessato a partecipare alle giornate di confezionamento dei pasti, può contattare Fondazione Cesar allo 030 2180654 o scrivere alla mail info@fondazionecesar.org.