Valtrompia, in arrivo fondi per sistemazione boschi danneggiati

0

Venerdì 18 gennaio, il dipartimento nazionale della Protezione civile della Regione ha approvato il piano degli interventi relativo ai danni ambientali dell’ottobre scorso. Il piano, presentato dal Pirellone, è stato stilato in base alla conta dei danni presentata dai Comuni bresciani colpiti. Così, per la Lombardia ci sono 7 milioni di euro: 3,1 milioni andranno alle cinque Comunità montane bresciane. Alla Valcamonica, cioè la zona più colpita, saranno dati quasi due milioni, alla Valsabbia 720mila euro, all’Alto Garda 327mila euro, alla Valtrompia 136mila euro e al Sebino 62mila.

I fondi saranno usati per il taglio dei boschi abbattuti, per l’allestimento e l’esbosco, per la sistemazione del suolo e l’eventuale reimpianto localizzato, per piccoli interventi di sistemazioni idraulico forestali e delle strade d’accesso, per la messa in sicurezza dei massi pericolanti e realizzazione di piste forestali. I boschi danneggiati ricoprono una superficie di 2.052 ettari: in particolare 251 ettari in Valtrompia (2,67% del totale). Gli interventi di sistemazione a Irma, Bovegno e Marmentino sono previsti a fine agosto.