Valtrompia, Q-Cumber: il software per tutelare l’ambiente

0

Ieri, martedì 15 gennaio, è stato presentato il progetto Q-Cumber, lanciato da Asvt di concerto con Comuni e Comunità montana. Si tratta di un software per il monitoraggio in tempo reale del territorio, adottato, per il momento, da Gardone, Sarezzo, Villa Carcina e Lumezzane. Il progetto prevede il coinvolgimento di tutta la società, in modo da migliorare la consapevolezza della comunità rispetto alla qualità dell’ambiente. Ne dà notizia Bresciaoggi.

Il sistema, attraverso una piattaforma tecnologia, sfrutterà i dati disponibili della pubblica amministrazione e i modelli di valutazione ambientale selezionati dalla comunità scientifica. Il tutto funzionerà tramite un’applicazione, Q-Cumber appunto, che permetterà agli enti preposti, ma anche a Asvt, di leggere in tempo reale le segnalazioni inviate dai cittadini e intervenire. I dati inseriti nel sistema formeranno poi un database.

In ogni caso, saranno organizzate giornate per imparare a usare la piattaforma. Le utenze comunali per accedere al software verranno attivate entro fine febbraio. Poi, inizieranno gli incontri nei Comuni. In seguito, sarà anche stilato un programma per informare e formare i cittadini.