Sarezzo, premio pittura e scultura dedicato ai patroni

0

Anche quest’anno, in concomitanza con la festività dei Santi Patroni, l’Amministrazione Comunale di Sarezzo propone il Premio d’Arte “Comune di Sarezzo”.

Il concorso è a tema libero ed è aperto a tutti gli artisti italiani e stranieri di qualsiasi tendenza espressiva e prevede due sezioni: pittura e scultura. Saranno ammesse tutte le tecniche di esecuzione e tutti i materiali ad esse inerenti e si potrà partecipare con un’unica opera.

Quest’anno verranno assegnati i seguenti premi:

Euro 1.500,00 premio acquisto al 1° classificato sezione Pittura

Euro 1.000,00 premio acquisto al 2° classificato sezione Pittura

Euro 1.500,00 premio acquisto 1° classificato sezione Scultura

Euro 1.000,00 premio acquisto al 2° classificato sezione Scultura

Euro 1.000,00 al vincitore dodicesimo premio Fondazione Dolci “Giovane arte bresciana” Under 35 (riservato a giovane artista nato o operante nel territorio bresciano)

Premi acquisto ex aequo da € 800,00 (in numero legato alle sponsorizzazioni raccolte).

Le opere dovranno essere consegnate presso Palazzo Avogadro in via Gremone n. 2 nei seguenti giorni e orari: giovedì 24 gennaio 2019 dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 18.30; venerdì 25 gennaio dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 16.00 alle 18.30; sabato 26 gennaio dalle ore 9.00 alle 15.00.

La quota di iscrizione è fissata in euro 25,00 ed in Euro 15 per i partecipanti under 35 (che non abbiano compiuto 35 anni alla data del 24 gennaio 2019).

Le opere ammesse al concorso saranno selezionate e, secondo il giudizio inappellabile della giuria, saranno esposte da sabato 23 a lunedì 25 febbraio a Palazzo Avogadro. La premiazione del concorso si terrà lunedì 25 febbraio. Per ragioni di spazio verranno esposte 60 opere per la sezione pittura e 20 opere per la sezione scultura, selezionate tra tutte quelle presentate.

Per qualsiasi informazione contattare l’Ufficio Servizi Culturali del Comune di Sarezzo Tel. 030/8936274. Il regolamento integrale è disponibile sul sito del comune di Sarezzo www.comune.sarezzo.bs.it.