Lumezzane, tennis femminile: la Bal conquista la Serie A1

0

Dopo la vittoria nei due singolari giocati a Sassuolo domenica 9 dicembre, la Bal Lumezzane è ufficialmente promossa in seria A1. Sconfitto lo Sporting Sassuolo, la squadra femminile di tennis raggiunge un risultato storico, conquistando per la prima volta la serie maggiore. A Lumezzane, le ragazze guidate da Alberto Paris, avevano chiuso la sfida con il punteggio di 3-1. In terra emiliana quindi bastavano solo due punti. Nella prima partita la giovane elvetica Ylena In Albon (numero 236 nella classifica mondiale) ha battuto Valeria Muratori per 6-3, 6-2. A chiudere la questione ci ha pensato Georgia Brescia, che ha sconfitto Beatrice Torelli con un sonoro 6-2, 6-0.

Le due giocatrici, disputando una grande stagione, hanno trascinato la Bal Lumezzane. Molti complimenti vanno fatti anche alle tenniste di scuola lumezzanese come Rubina De Ponti, Sara Cicognani ed Eleonara Canovi. Grande soddisfazione per la presidentessa Nerina Bugatti e tutti gli sponsor, tra cui la Bal di Marco Becchetti. In principio, l’obbiettivo stagionale era quello di salvarsi, ma partita dopo partita la convinzione di raggiungere un ottimo risultato cresceva sempre più. Il punto di svolta – come spiega la presidentessa – è stato a Cagliari, dove il team di Lumezzane partiva sfavorito sia per le condizioni di gioco sia per il valore delle avversarie: la vittoria per 3-0 ha dato una carica positiva che si è tradotta nella conquista della serie A1.