Maniva, temperature troppo alte: apertura piste rinviata

0

L’impianto del Maniva avrebbe dovuto aprire per il ponte dell’Immacolata, ma a causa delle alte temperature si prevede un’apertura “ridotta”. L’unica struttura già pronta è il campetto per i più piccoli: accumulata la prima neve scesa sul dolce pendio, ci sarà l’apertura del campo scuola sia nella giornata di sabato sia in quella di domenica. In ogni caso, attendendo l’abbassarsi della temperatura, le strutture ricettive del complesso saranno a disposizione di tutti. La Locanda Bonardi aprirà il 7 e lo Chalet, restaurato, l’8 dicembre. Pizzerie e alberghi sono già pronti per entrare nel vivo della stagione.

I vertici di ManivaSki restano fiduciosi per il proseguo della stagione: la vendita di abbonamenti e biglietti è andata molto bene e con la partecipazione al WTM (World Travel Market) di Londra, sono state strette importanti collaborazioni con tor operator inglesi e irlandesi che stanno già prenotando i pacchetti. Inoltre, il poter unire lo sci ad altre iniziative (culturali, museali, enogastronomiche) contribuirà a rendere più allettante l’offerta turistica. Infine, sono stati ultimati anche i lavori sulla strada sottostante l’albergo pizzeria Pineta, rendendo ottimale la viabilità.

Lascia un commento