Villa Carcina, possibili alleanze e candidati per le elezioni 2019

0

Le prossime elezioni amministrative si stanno avvicinando e i cittadini di Villa Carcina sono curiosi di conoscere i nomi dei futuri candidati. L’attuale sindaco Gianmaria Giraudini è quasi giunto alla fine del suo secondo mandato e, insieme al capogruppo di “Patto per Villa Carcina” ha spiegato che, in vista delle elezioni, apriranno una Costituente, alla quale potranno partecipare tutte le persone interessate al bene del paese. I loro obbiettivi sono quello di portare avanti i progetti già avviati (come la piazza e anfiteatro nell’area ex Lmi). Giraudini rimarrà nella lista, mettendosi a disposizione come garante per la continuità della civica (anche se si vocifera sia in corsa per il ruolo di presidente della Comunità montana).

Anche se ovviamente non sono stati ancora fatti nomi – come riporta Bresciaoggi -alcuni indiscrezioni indicano Moris Cadei come possibile candidato. Inoltre, si pensa ad una grande alleanza che vedrebbe uniti “Civicamente uniti per Villa Carcina” e alcuni esponenti del Pd. Dal lato della minoranza, Gianleone Gnali parrebbe non interessato ad un’alleanza: “Non voglio escludere a priori delle coalizioni, ma stare insieme è difficile, ci abbiamo già provato”. In ogni caso, bisognerà attendere il parere della Lega.

 

Lascia un commento