Irma, abeti rossi abbattuti: si cerca una soluzione

0

Il maltempo di lunedì 29 ottobre ha causato gravi danni in Valtrompia, specialmente nella fascia più alta dove sono stati colpiti circa 100 ettari di terreno. A segnalarlo, dopo alcuni sopralluoghi, è il funzionario della Comunità montana Gian Pietro Temponi. Le località più colpite sono state Collio, Bovegno, Marmentino ed Irma. Proprio in quest’ultimo Comune, ben mille abeti rossi sono stati sradicati dal suolo a causa di una tromba d’aria. Ed ora occorre intervenire per rimuovere gli alberi e – come spiega il sindaco Bertelli – “fare qualcosa prima dell’arrivo della primavera, perché con il caldo c’è il pericolo che l’infezione del bostrico faccia danni ancora maggiori agli abeti”.

Inoltre, il bilancio di Irma si basa molto sul taglio degli abeti rossi, tanto che per il primo cittadino “la situazione è talmente grave che, se non riusciremo a risolverla con l’aiuto degli enti superiori, chiederemo di entrare in una unione di Comuni per evitare di andare in malora”. Per far fronte a questi problemi, la Comunità montana ha convocato una riunione giovedì nella sua sede di Gardone VT, dove saranno presenti gli amministratori delle imprese boschive della Valle. Durante l’incontro si cercheranno le soluzioni per ogni territorio colpito.