Valtrompia, pioggia e vento: esonda il Mella e tanti disagi

0

Nella giornata di lunedì 29 ottobre, in Valtrompia, il forte maltempo ha causato danni e disagi in alcuni comuni. In via San Gervasio a Concesio, il tetto di una casa è volato via per una potente raffica di vento. I pezzi sono finiti in un parcheggio vicino, fino ad arrivare in via Europa. Fortunatamente, in quegli attimi, nessuna persone e nessun veicolo stavano transitando. Purtroppo, però, due famiglie sono rimaste senza casa. Infatti, l’acqua ha iniziato a scendere dentro i locali, rendendo l’abitazione inagibile. Le famiglie sono state fatte evacuare.

Intervenuti i vigili del fuoco, è stato poi con l’aiuto del vicesindaco Domenica Troncatti che le famiglie sono state trasferite in un albergo. Sempre a Concesio, in serata, sono stati sradicati molti alberi e alcune zone sono rimaste senza elettricità ed acqua. Per precauzione, a causa dell’alto livello dell’acqua, l’amministrazione ha deciso poi di chiudere al traffico il ponte sul Mella in via Mazzini. Martedì 30 ottobre, le scuole di ogni grado sono rimaste chiuse a Concesio, Gardone VT, Villa Carcina, Sarezzo e Tavernole sul Mella.

Ad Inzino, invece, all’altezza del ponte romano di via Zanardelli, il Mella è esondato. Così, Marcheno, Tavernole e Gardone VT si sono ritrovati invasi dall’acqua e molte località sono rimaste senza corrente. A Prevesto si sono registrate numerose case allagate, mentre a Irma, Collio e Bovegno si sono verificate frane e smottamenti: a Collio, chiuse le strade che portano in località Serramando, Puse, Pezzoline e Maniva; a Irma, una frana ha ostruito la strada che dal ponte di Aiale porta in paese (restano agibili gli accessi da Zigole, Magno e Marmentino); a Bovegno, ancora domenica scorsa, è stata chiusa la strada per Castive a causa di una frana. Durante la serata, infine, è stata chiusa la strada 345 che da Brozzo porta in Valtrompia per caduta di rami e pali della luce.