Valtrompia, al via il bando territoriale da 82mila euro

0

Grazie alla Fondazione della Comunità Bresciana (Fcb) è stato attivata la nuova edizione del bando territoriale rivolto alla Valtrompia e Valgobbia. Arrivato al nono anno, il progetto si basa “sulla raccolta del cofinanziamento del budget direttamente sul territorio di riferimento, che in un secondo momento sarà raddoppiato dalla Onlus. Tali risorse sono destinate solo ad iniziative di utilità sociale proposte da organizzazioni no profit presenti in Valtrompia e Valgobbia. Quest’anno, sono state 14 le realtà pubbliche e private che hanno aderito: Comunità montana Valtormpia, Azienda Servizi Valtrompia, i Comuni di Bovezzo, Concesio, Gardone VT, Lodrino, Lumezzan, Marcheno, Nave, Sarezzo e Tavernole, in più Ispa Group di Polaveno, Euroacciai di Villa Carcina e il Rotary Club della Valtrompia.

Per questa edizione le risorse sono 82mila euro, la metà messe a disposizione dalla Fcb e il restante 50% dagli enti sopracitati. Ecco gli ambiti sociali che potranno usufruire dei fondi: assistenza sociale e socio sanitaria, tutela e valorizzazione del patrimonio artistico, storico e ambientale, iniziative culturali e istruzione. Ogni progetto non dovrà avere un costo superiore ai 25mila euro e potrò ottenere al massimo 10mila euro (in ogni caso il contributo non potrà coprire più del 50% dei costi complessivi). Per richiedere i finanziamenti è necessario compilare il modulo online sul sito della fondazione (www.fondazionebresciana.org) entro le 12.30 di martedì 27 novembre 2018. Gli esiti saranno pubblicati entro mercoledì 5 dicembre 2018, in modo da permettere alla organizzazioni di effettuare la raccolta delle donazioni entro il 5 febbraio 2019.