Calcio Lodrino e Tavernole, vivaio unico e condivisione staff

0

La giovane Ac Tavernole e la storica Ac Lodrino hanno stretto un accordo per unire le forze in un progetto che guarda al futuro. Un vivaio unico e condivisione dello staff tecnico, contando su strutture moderne. E’ questa l’idea per un’iniziativa rilevante dal punto di vista dei numeri, visto il costante calo delle nascite che rende difficile mantenere le scuole calcio dagli under 8 agli under 14. Il tutto è stato presentato dai responsabili delle società sportive presso la palestra della scuola consortile a Lavone.

Mentre a Lodrino ci si occupa dell’attività Figc degli over 14 alla Prima Categoria (150 tesserati), a Tavernole ci si concentrerà sui giovanissimi dai 14 anni in giù (altri 150 tesserati). Ad usufruire delle strutture a Tavernole ci saranno la scuola calcio e sette squadre (under 8, 9, 10, 11, 12, 14 per il campionato Csi). In aggiunta una seconda squadra 9 anni, iscritta al campionato Figc. Inoltre, per aiutare i 30 iscritti con problemi di orario, ci ha pensato il Comune di Bovegno che ha messo a disposizione la palestra, recentemente sistemata, delle suole medie ed elementari del paese.

Gli allenatori e i tecnici chiamati a gestire le squadre sono 30 ed, inoltre, una volta al mese Nolan Zani, del centro formazione dell’Inter, dispenserà insegnamenti e consigli. Responsabile del settore giovanile unico è Flavio Balduchelli, che ricopre anche la carica di consigliere delegato allo Sport del Comune di Tavernole. (foto da Bresciaoggi)