Orzinuovi, sfruttano la paura della legionella e truffano anziani

0

Mercoledì 12 settembre, a Orzinuovi, una coppia di anziani è stata truffata da due individui che si sono presentati come tecnici per il controllo dell’acqua. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Sfruttando la situazione che si sta vivendo nella Bassa Bresciana con i casi di polmonite, la coppia di truffatori ha aspettato che i figli degli anziani uscissero di casa per andare a prendere i figli a scuola.

Poi, si sono presentati dicendo che la casa era infestata dalla legionella. Quindi, dopo aver convinto gli anziani a prelevare tutti gli oggetti di valore e metterli nel frigorifero, sono riusciti a rubarli, per poi fuggire senza lasciare tracce.

Il valore della refurtiva si aggira suoi 100mila euro. E’ stata la figlia della coppia ad accorgersi per prima della truffa. Rientrata a casa, ha denunciato la situazione, rivelando d’aver notato uno dei due finti tecnici in quanto indossava una parrucca e un paio di occhiali. Si raccomanda la massima attenzione.