Scomparsa da Nave, sentito ex fidanzato ed esaminate telecamere

0

Nella giornata di giovedì 9 agosto, le indagini riguardo la scompara di Manuela Bailo sono proseguite: è stato sentito l’ex fidanzato Matteo Sandri. Infatti, è lui l’ultimo ad averla vista e ad aver ricevuto più messaggi Whatapp, mandati dal cellulare della 35enne. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Arrivato in procura insieme ai carabinieri, le forze dell’ordine hanno poi compiuto un sopralluogo all’interno dell’appartamento di Nave, che fino al 28 luglio ha condiviso con Manuela. Al momento, non risultano persone formalmente indagate, ne ci sono ipotesi di reato. 

I militari hanno poi esaminato le telecamere di videosorveglianza dell’abitazione, tramite le quali hanno stabilito che la 35enne, quel sabato, è uscita di casa da sola, e da sola è partita verso Brescia con la propria auto. Dalle indagini è poi emerso che Manuela abbia vagato decine di minuti per il centro e la sua periferia, passando da nord a sud, con un’escursione verso via Milano. Infine, è scomparsa in zona Triumplina. La zona è stata setacciata alla ricerca della sua vettura, un’Opel Corsa grigio metallizzato, targata EF460GZ. Anche la pista delle celle telefoniche conduce gli investigatori in città. Sono tanti, infatti, i ripetitori agganciati nel territorio del capoluogo. Intanto, le indagini non si fermano e il mistero rimane.

Lascia un commento