Calcinato, aggressione imprenditore: arrestato un 25enne

0

Nella giornata di giovedì 26 luglio, i carabinieri hanno arrestato l’uomo che lunedì 23 a Calcinato aveva aggredito un imprenditore 48enne. Quel giorno, mentre si trovava nel piazzale della sua azienda, il titolare della Lussignoli era stato colto di sorpresa da un individuo che gli aveva chiesto del denaro e la catenina d’oro che portava al collo. Quando il 48enne si era rifiutato, l’aggressore lo aveva colpito con una coltellata, per fortuna di striscio. Infine, era fuggito con una bicicletta.

Si tratta di un 25enne rumeno che, nella notte tra mercoledì 25 e giovedì 26 luglio, si è reso di nuovo protagonista di un’aggressione. Questa volta ai danni di suo fratello, al quale ha inferto un fendete, pare dopo una lite. Poi, il 25enne è scappato, cercando di rifugiarsi in una cascina abbandonata a Sant’Anna. Durante il tragitto, però, sarebbe scivolato, perdendo i sensi. A trovarlo, un contadino, il quale ha allertato i carabinieri di Calcinato. Identificato come l’aggressore del titolare dopo precise indicazioni, è stato portato all’ospedale di Montichiari, ma non è grave. Ora, si tenterà di capire perché abbia aggredito l’imprenditore.