Villa Carcina, lutto per la Polizia Locale: muore agente 32enne

0

Sabato 7 luglio, lungo la strada tra Avesa e Montecchio, è stato ritrovato il corpo privo di vita di un giovane agente della Polizia Locale di Villa Carcina. Si tratta di Carlo Ferrari, 32enne di Verone che da quattro mesi faceva parte del corpo dei vigili di Villa Carcina. Ne dà notizia il Giornale di Brescia. Trovato in un fossato dopo che era uscito a fare una giro in bicicletta, sua grande passione – come spiega Enrico Consoli, comandante della Polizia Locale – aveva completato da poco il primo corso regionale per diventare agente.

Laureato in Economia e commercio, per due anni era stato che un ciclista professionista. Al comando di Villa Carcina lo ricordano come un ragazzo d’oro, intelligente, riservato ed educato. Nella giornata di domenica 8, il sindaco Gianmaria Giraudini ha telefonato al padre del ragazzo per esprimere le sue più sentite condoglianze. I funerali di Carlo si svolgeranno dopo l’autopsia.