Frecce Concaverde, Amighetti e Menoni vanno in nazionale

0

Grande impresa delle Frecce Verde-Oro del Concaverde di Lonato del Garda nel Grand Prix d’Italie di Fossa Universale, disputatosi il 19 e 20 maggio sulle pedane del Tav Umbriaverde di Massa Martana, gara valevole come prova di Coppa del Mondo e abbinata alla sesta edizione del Trofeo Avvocato Guido Polsinelli. Un appuntamento cruciale anche per le convocazioni azzurre del coach Sandro Polsinelli per il Campionato Europeo di Fossa Universale, che si disputerà a Toledo nel mese di giugno, e che ha riservato un’inaspettata, ma meritata, sorpresa per il team lonatese. Ma procediamo con ordine.

Messi a confronto con i più grandi specialisti di questa disciplina, tra i quali il campione del mondo in carica Stefano Narducci che ha dominato il Grand Prix, i tiratori verde oro non hanno fatto sconti agli avversari, ottenendo risultati di assoluto prestigio. Tra coloro che più si sono distinti vanno sicuramente citati: l’evergreen Palmiro Menoni, che con il punteggio di 191/200 ha chiuso al primo posto nella classifica veterani; Rachele Amighetti, che con 176/200, dopo uno spareggio con Roberta Pelosi e Carmela Petrella, ha agguantato il terzo gradino del podio; infine il coach-tiratore Roberto Armani, che con 192/200 si è classificato in nona posizione assoluta e, in virtù del punteggio tecnico acquisito sul campo, è rientrato a pieno diritto nella categoria Eccellenza.

Infine, va sottolineata l’ottima prova a squadre dell’inedito trio Armani-Menoni-Ferri (quest’ultimo non facente parte del team lonatese, ma abituale frequentatore del Concaverde) che, con il punteggio complessivo di 575/600, ha chiuso la competizione al secondo posto, a un solo piattello dai “Passerotti” (Manni-Narducci-Bocci). Tra le frecce presenti in Umbria, è doveroso citare anche Sabrina Panzeri, che si è piazzata al sesto posto a soli due piattelli dal podio. Dulcis in fundo, nella lista resa nota dal coach Polsinelli a fine gara, sono stati inseriti nella nazionale Ladies e Veterani sia Rachele Amighetti che Palmiro Menoni i quali, con tanta emozione, sono saliti sul podio per una foto ufficiale di tutti i 15 componenti dell’armata azzurra. Per loro sono già pronti i biglietti con destinazione Toledo, dove avranno il compito di tenere alti i colori azzurri insieme all’amico rivale del Trap Pezzaioli Graziano Borlini, convocato trai i Seniores.