Bovegno, asta pubblica per gestire il Parco del Mella

0

Fino alle 12 di venerdì 18 maggio, a Bovegno, si potrà partecipare all’asta pubblica per la concessione in uso del Parco del Mella per i prossimi cinque anni. Ne riporta la notizia Bresciaoggi. L’obbiettivo richiesto è il decoroso mantenimento delle superfici a prato, delle essenze arboree e degli arredi. L’area verde, che comprende già un laghetto per la pesca, un bar e un campo da beach volley – così come riportato nel bando – potrà essere arricchita anche da un chiostro in legno.

L’asta si terra alle 15 con il sistema delle offerte segrete. Il prezzo base sarà di 1.000 euro annuali. L’aggiudicazione avverrà anche in presenza di una sola offerta valida. Sarà consentito l’uso del parco per tutto l’anno, con la possibilità di organizzare manifestazioni di interesse pubblico, in accordo con il Comune. In ogni caso, l’affittuario potrà rescindere il contratto, per eventuali difficoltà, entro il termine del 31 dicembre di ogni anno.

Al vincitore dell’asta, da aprile a settembre di ogni anno, si richiede il taglio di tutto il manto erboso di proprietà del Comune, e ogni mese della zona attinente al parco. Lo svuotamento dei cestini, invece, dovrà essere eseguito due volte a settimana da maggio a settembre. Inoltre, dal 2019, staccionate, panchine e cestini dovranno essere tinteggiati. Infine, si richiede la pulizia periodica del laghetto. Il Comune, poi, potrà utilizzare il parco per eventi pubblici.