Frecce verde-oro trionfano nella seconda di Fossa Universale

0

Successo di misura, ma memorabile, per le Frecce Verde-oro del Concaverde nella seconda tappa del campionato regionale estivo di fossa universale, disputatosi lo scorso fine settimana sulle pedane mantovane del TAV Mattarona. Trascinate da Sergio Dragoni e Luciano Minelli, entrambi a punteggio pieno nella prima serie seguita da un ottimo 24 nella seconda, la squadra gardesana è riuscita a mettere alle spalle, per un solo piattello, i blasonatissimi cugini-rivali del Trap Pezzaioli.

Ai 49 piattelli frantumati da Dragoni e Minelli si sono aggiunti i 48 centri del coach Roberto Armani, i 46 del 3^ categoria Antonio Costantino e i 45 dei veterani Vittorio Taiola e Alberto Chiampan. Un bottino di 282 piattelli ridotti in polvere su 300, che ha permesso lo storico sorpasso sulle furie bianco-rosse monteclarensi, fermatisi a 281/300 (W. Cattaneo 49, G. Borlini 49, R. Ferrari 47, G. Pellicelli 46, C. Fenaroli 45 e G. Giovanardi 45) e l’agognato alloro nella seconda gara.

Terza piazza, con 260 centri (P. Bertoni 48, P. Stevanoni 46, L. Dalle Carbonare 44, G. Martelli 42, F. Ballasina 40 e M. Gazzo 40) i padroni di casa del TAV Mattarona. Il guanto di sfida all’invicibile armata del coach Beatini è lanciato. Ora tutto si giocherà nella terza e conclusiva prova a Mesero, il 7 e 8 luglio, dove sarà gara fino all’ultimo piattello.