Brescia, la candidata sindaco Vilardi critica la situazione Parco Cave

0

Giovedì 3 maggio, la candidata sindaco del centro destra di Brescia Paola Vilardi ha detto la sua riguardo il Parco Cave, inaugurato nei giorni precedenti. “Quello delle Cave sembra più essere una torbiera, non un parco”, queste le parole della Vilardi durante l’incontro con la stampa avvenuto proprio nell’area verde insieme al capogruppo della Lega Massimo Tacconi e a Simona Bordonali. La candidata lamenta poco parcheggio, scarsità di indicazioni per raggiungere il parco, assenza di messi pubblici per arrivarci e il fatto che non si parli di costi di manutenzione della zona.

Inoltre, segnala che l’area non ha panchine, posti all’ombra, fontane e servizi igenici. Per non parlare della pista ciclabile che in caso di pioggia rischia di tramutarsi in una pozzanghera. La critica poi si sposta sull’assenza di personale di sicurezza e soccorso. Infine, il trio di centro destra pensa che l’inaugurazione sia stata fatta con troppa fretta, ricordando che il parco derivi da una progettazione partecipata lasciata dall’ex sindaco Adriano Paroli.