Sulzano, ladri di batterie d’auto all’isola ecologica

0

L’isola ecologica di Sulzano, sulla sponda bresciana del lago d’Iseo, è stata teatro dell’ennesimo furto da parte dei alcuni ladri. Nell’arco di un anno sono stati otto i colpi, in pratica uno ogni mese e mezzo. E tutto questo nonostante il Comune abbia fatto installare delle telecamere di videosorveglianza. La preoccupazione, ora, è che i criminali si stiano interessando sempre più alle batterie esaurite dei veicoli. Infatti, sono state un centinaio quelle già depredate. L’ultimo episodio, come scrive il Giornale di Berscia, è avvenuto il 14 aprile.

L’ipotesi è che i ladri agiscano di notte per non farsi beccare. Poi, rubino le batterie per ricavare grosse quantità di piombo da rivendere sul mercato clandestino. Inoltre, per la paura che i malviventi, una volta recuperato il metallo, si possano disfare degli acidi versandoli in natura, sono state avvisante anche le guardie forestali. Nel frattempo, le indagini proseguono.