Desenzano, torna la truffa del finto tecnico del gas

0

A Desenzano, è andata in scena l’ennesima truffa del finto addetto al controllo delle perdite e fughe di gas che, approfittando della situazione, mette a segno rapine. Questa volta è toccato ad una famiglia gardesana, la quale, dopo aver sentito il campanello di casa, si è ritrovata sulla soglia una persona vestita da tecnico con tanto di cartellino – falso – che riportava le credenziali di un’azienda attiva veramente sul posto.

L’individuo ha detto di voler controllare presunte perdite di gas dai condotti dell’acqua. Infatti, la padrone di casa aveva confermato che l’acqua che usciva dai rubinetti aveva uno strano colore. A quel punto, il truffatore, ha spruzzato una bomboletta spray che ha provocato un pessimo odore. Così, ha consigliato alla signora di mettere denaro e gioielli in un luogo sicuro.

La donna lo ha fatto, mettendo ogni valore in una borsa che ha poi custodito. E’ bastato un attimo e il finto tecnico, approfittando del fatto che gli effetti erano stati appoggiati per un secondo, li ha rubati per poi fuggire e salire a bordo di un’auto condotta da un complice.