Montirone, richiesta d’asilo respinta: lancia sassi verso auto e pedoni

0

Nei giorni precedenti a martedì 24 aprile, in via Artigianale a Montirone, un nigeriano 32enne, dopo aver scoperto che la sua richiesta di rifugiato era stata respinta, ha lanciato sassi e pietre verso auto e pedoni di passaggio. Intervenuti sul posto, gli agenti della Polizia Locale e i carabinieri di San Zeno.

Lo straniero, che si era stanziato in una cabina elettrica prossima alla demolizione, alla vista dei militari ha iniziato a mollare calci e pugni. Infine, bloccato dalle forze dell’ordine, il nigeriano è stato arrestato per violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Convalidato l’arresto per direttissima, è stato poi rimesso in libertà in attesa che la questura avvii le pratiche per l’espulsione.