Ghedi, lite tra coniugi: moglie accoltella il marito

0

Nei giorni precedenti a lunedì 16 aprile, all’interno di un appartamento a Ghedi, si è verificata una violenta lite tra due coniugi, entrambi di 47 anni e italiani. Dopo aver messo a soqquadro l’abitazione, con mobili, soprammobili e suppellettili presi a calci, la donna ha preso un coltello per poi colpire l’uomo alla schiena e tra le costole.

I vicini di casa, non nuovi a questo genere di situazione, sentendo le urla dei due, hanno chiamato il 112 e sul posto sono giunti i carabinieri. A quel punto, la donna – con precedenti per spaccio di droga – tenendo ancora il coltello nella mano, ha gridato: “lasciatemi stare, lo uccido” verso i militari. Il marito è stato portato in ospedale dove è stato medicato e poi dimesso con una prognosi di pochi giorni.

Gli agenti hanno arrestato la moglie, la quale si è vista convalidare il fermo per direttissima con l’accusa di lesioni aggravate. Si è giustificata dicendo di essere stufa dei continui litigi con il compagno. Scarcerata, in ogni caso, le è stato disposto l’allontanamento dall’abitazione coniugale.