Bresciacup 2018, al via la seconda tappa a Rivoli Veronese

0

Sette giorni esatti ed il Circuito Bresciacup 2018 è già pronto a ritornare concedendo subito la seconda delle otto prove previste dal calendario. Ad una sola settimana dall’esaltante ed inedita prova di Manerba del Garda gli amanti del cross country si troveranno ad affrontare uno dei tracciati che già all’esordio della passata stagione ha riscosso grande entusiasmo da parte dei bikers.

Un percorso tra i più divertenti ed apprezzati della Bresciacup. Così La Mesa Bike ha conquistato il cuore degli appassionati che in gran numero si ritroveranno a Rivoli Veronese dove lo staff organizzativo del Team Giomas ha preparato tutto nei minimi particolari, come vuole la sua proverbiale fama e l’ormai storica tradizione: “Qualche piccola miglioria ci sarà – racconta l’organizzatore Ivan Cristofaletti – anche se già di suo questo tracciato è in grado di offrire la vera essenza della mountain bike, a metà strada tra la modernità e le origini del vero XCO. Nemmeno la minaccia di pioggia ci spaventa. Siamo fortunati ad avere un terreno che risulta essere praticabile e adatto a correre anche in caso di pioggia battente.”

Come a Manerba una settimana fa, anche a Rivoli a farla da padrone è l’elevato numero di iscritti che in previsione delle gare di domani si è fermato ben oltre quota 500, confermando il trand da granfondo con cui si contraddistinguono ormai le prove XCO griffate Bresciacup. Merito dei giovani talenti delle categorie di esordienti, allievi e junior che ogni anno crescono a dismisura portando aria fresca per il movimento. Merito anche del settore amatoriale che di certo non tende a calare, anzi!

Image

Proprio per questo motivo, visti i numeri elevati dei partecipanti, ed in funzione della sicurezza nelle fasi di gara, anche per la prova di Rivoli il programma subirà una leggera modifica anticipando la partenza della categoria Junior maschile da Gara4 a Gara3 mentre gli allineamenti per le partenze verranno fatti tutti per chiamata, per categoria, proprio come accade solitamente per le gare nazionali.

“Forti dell’esperienza maturata dopo l’edizione record dello scorso anno dove avevamo 800 atleti al via ed in funzione delle scelte fatte proprio a Manerba la scorsa settimana, abbiamo deciso di dare priorità alle esigenze dei corridori – conclude Cristofaletti – in questo modo avremo gare con un numero megli distribuito di partecipanti, e la gestione delle partenze ci permetterà di non avere imbottigliamenti dopo il via o difficoltà nell’allineamento.”

Ecco dunque il programma ufficiale della Mesa Bike 2018:

• Giro ridotto a 4000mt per:
– partenza ore 11.30: (giri 2 per DES1, DES2) e (giri 3 per ES2, ES1)
– partenza ore 12.30: (giri 3 per DAL1, DAL2) e (giri 4 per AL1, AL2)

• Giro completo di 5300mt e 180 mt di dislivello per:
* Il primo giro subirà un breve accorciamento per evitare i primi single track prima del via
– partenza ore 14.00: (giri 5 per JUNIOR M) e (giri 4 per OPEN F, M3, M4, M5, M6+) e (giri 3 per JUN F,W1, W2, EWS)
– partenza ore 15.45: (giri 6 per OPEN M) e (giri 5 per ELMT, M1, M2)

• Chiamata per l’allineamento in griglia 15′ prima di ogni partenza
• Partenza per categoria, distanziate 30″ (* il distacco delle partenze verrà ufficializzato dal presidente di giuria il giorno della gare, nel corso della riunione tecnica)
• Ritrovo: Rivoli Veronese, via Brol
• Verifica licenze: a partire dalle ore 09.00 fino ad 1h prima di ogni gara

(Foto Alessandro Billani)