Vobarno, dopo la caduta del masso partono le verifiche

0

Dopo la caduta del masso da 30 quintali, avvenuta nella mattina di sabato 17 marzo lungo la strada per la frazione Degagna a Vobarno, l’Amministrazione comunale si è mossa per mettere in sicurezza il versante interessato. Già nella stessa mattina, la Protezione Civile era stata mobilitata per delle verifiche e il responso – così come afferma il vicesindaco Paolo Pavoni – non ha destato particolare preoccupazione. Ne dà notizia il Bresciaoggi.

In ogni caso, ora si attenderà l’intervento di una ditta specializzata, che offrirà un responso più approfondito e poi, quando le piogge cesseranno, si deciderà come agire. Il versante, infatti, a detta di alcuni residenti e pendolari, presenta punti a rischio con massi pericolanti che andrebbero messi in sicurezza. Ora, non rimane che attendere gli esiti delle verifiche effettuate da tecnici esperti, sperando che sulla strada comunale per la Degagna non si vedano più massi franati.