Gardone, Beretta si allarga in Qatar. Nuova società e fabbrica

0

La holding delle armi Beretta di Gardone Valtrompia ha sottoscritto un accordo con la Barzan, in Qatar, legata al ministero della difesa del Paese arabo. Nascerà così una joint venture per avviare un progetto industriale con cui produrre armi da difesa leggere per le forze governative. Si parla di “Bindig” nella quale la Beretta avrà una quota di minoranza e portando le tecnologie acquisite verso la nuova società.

In più verrà anche costruita una fabbrica a Doha dove realizzare pistole e fucili in vista di nuovi sistemi di armi leggere. Il colosso valtrumplino si fa quindi sempre più internazionale, tanto che il 94% del fatturato e di cui la metà dagli Stati Uniti arriva dall’estero. Per quanto riguarda i numeri, nel 2016 ha raggiunto ricavi per quasi 680 milioni di euro e con un aumento del 3%. L’utile netto è di 60 milioni, con un aumento del 26%, mentre le componenti che non riguardano le armi rappresentano il 30% del fatturato.