Brescia, trio criminale rapina quattro persone in un’ora

0

Lunedì 12 marzo, a Brescia città, una banda di tre malviventi ha rapinato quattro persone nell’arco di un’ora, dalle 5.30 alle 6.30, rubando loro cellulari e denaro. Il trio straniero, due magrebini e un altro africano, sono entrati in azione contro un 28enne cingalese in via Montesuallo. Minacciandolo con un coltello, si sono fatti consegnare cellulare e 5 euro, i soldi che l’uomo aveva con sé in quel momento.

Dieci minuti più tardi, in via Nazario Sauro, è toccato ad un indiano, il quale, dopo aver reagito, è stato preso a calci e pugni. Il terzo episodio si è consumato in via Panoramica intorno alle 6.20, quando il padre della pasticceria “Camera” è stato aggredito. Era appena arrivato sul posto con il suo furgone per dare una mano al figlio e il trio ha fatto irruzione nell’abitacolo. Rapinato del cellulare e 2mila euro in contanti, l’uomo ha riportato la rottura di qualche costole.

Sul posto, i carabinieri che hanno raccolto la testimonianza dell’anziana vittima, così da iniziare le indagini. Infine, alle 6.30, l’ultimo episodio, questa volta in via Crocefissa di Rosa, dove un’altra persone è stata derubata. Sulle vicende stanno indagando anche gli agenti delle Polizia di Stato che intendono scoprire se ci siano legami con degli episodi avvenuti nei giorni precedenti.