Brescia, rapina alla Banca Valsabbina: indagini in corso

0

Nel pomeriggio di lunedì 12 febbraio, in piazza Vittoria a Brescia, si è verificata una rapina nella Banca Valsabbina. L’episodio è accaduto intorno alle 15.30, quando un uomo, fingendosi un cliente, è entrato nell’istituto di credito. Ad un certo punto, si è abbassato il berretto e sollevato la sciarpa per coprirsi il volto e, dirigendosi verso gli sportelli, ha minacciato il cassiere con un coltello.

Prese alcune migliaia di euro, il bandito, che parlava bene l’italiano senza accenti, è fuggito, facendo perdere le proprie tracce. Allertate le forze dell’ordine, sul posto sono arrivate le volanti della squadre Mobile della Questura di Brescia. Le indagini sono così iniziate, analizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza che riprendono l’uomo mentre scappa, con tutta probabilità senza complici. Inoltre, si cerca il possibile legame con un’altra rapina, avvenuta alle poste di via Santa Caterina, messa a segno sempre da un malvivente solitario. 

Lascia un commento