A21, Centropadane se ne libera. “Ora accordo sindacati-Gavio”

0

“Il Consiglio di amministrazione di Centropadane ha preso atto delle disposizioni contenute nella lettera inviata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sulle modalità di passaggio dei lavoratori e della concessione ad Autovia Padana. Alla luce di quanto prescritto, dunque – si legge in una nota del gruppo di Cremona – la società scriverà a ogni dipendente per proporre la cessione del contratto di lavoro ad Autovia, che sarà poi chiamata a esplicitare le condizioni individuali di assunzione.

Queste azioni sono state deliberate dal Cda guidato da Fabrizio Scuri all’unanimità e rispondono alla logica di tutelare Centropadane a fronte delle disposizioni perentorie del ministero. La società si riserva comunque di prendere contatti, anche in forma scritta, con lo stesso ministero per avere ulteriori garanzie, nell’interesse dei soci, sul rispetto delle prescrizioni che non determini oneri aggiuntivi per Centropadane.

La società ha espletato tutte le procedure tecniche e burocratiche di sua competenza per il passaggio della concessione e resta in attesa che venga fissata da Roma la data di cessione. L’auspicio rimane comunque quello che sindacato ed Autovia, con la garanzia del ministero, raggiungano un accordo in tempi rapidi a tutela dei lavoratori e di tutte le parti coinvolte”.

Lascia un commento