Ritardi nei Tfr dei pensionati pubblici, raccolta firme dalla Fp Cisl

0

All’insegna della campagna “Se firmi lo difendi”, la Fp Cisl di Brescia lancia la propria raccolta firme affinché il Tfs o Tfr sia erogato in tempi equiparabili al settore privato per superare una “disparità inaccettabile e illogica: stiamo parlando di risorse economiche che i lavoratori accantonano durante la propria vita lavorativa.

Erogarlo dopo oltre due anni blocca interi progetti di vita, impedisce che queste risorse siano destinate al sostegno della famiglia o al pagamento di spese impreviste”. Per questo motivo la funzione pubblica del sindacato chiede di attivarsi su una raccolta firme indirizzandola alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai presidenti di Senato e Camera, ai capigruppo parlamentari e ai principali esponenti politici tra PD, M5S, Forza Italia, Lega di Salvini e Liberi e Uguali.

Lascia un commento