Montirone, si chiederà ponte provvisorio sulla sp 24

0

Dopo la decisione riguardo la demolizione del ponte sulla strada provinciale 24 tra Montirone e Poncarale, lunedì 5 febbraio si è parlato delle conseguenze e possibili modifiche per la circolazione. Durante un’assemblea convocata dal Comune, che ha visto la partecipazione dei residenti e commercianti di Montirone – i quali stanno vivendo una sorta di isolamento a causa della situazione – è stato spiegato che per demolire il ponte ci vorrà almeno un anno.

Un tempo troppo lungo per il sindaco Francesco Lazzaroni, tanto da annunciare che chiederà alla Provincia la costruzione di un ponte provvisorio costruito dal Genio militare. Intanto, commercianti ed esercenti chiedono un aiuto per superare questa fase. Per il momento si parla solo di rateizzare la Tari, non prima però di rivolgersi al Governo e alla Corte dei Conti. Riguardo alla possibilità, invece, di accedere al fondo regionale per le aree in difficoltà, si dovrà attendere la fine delle elezioni. Infine, si segnalano dei possibili problemi per il transito di mezzi di soccorso, che in caso di intervento dovranno passare per Borgosatollo, con il rischio di trovare le sbarre del passaggio a livello abbassate.