Bassa e Garda, controllo attività commerciali: 9 dipendenti in “nero”

0

Nei giorni precedenti a venerdì 19 gennaio, tra Montichiari, Calvisano, Carpenedolo e Desenzano, i carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brescia hanno sanzionato quattro attività commerciali per dipendenti assunti in “nero”. I locali scoperti, in poche ore, hanno regolarizzato le posizioni dei lavoratori. Si parla di 23 dipendenti verificati, 9 dei quali senza contratto, e quindi in “nero”. Per questo, sono scattate sanzioni per un valore complessivo di 33mila euro, oltre alla sospensione temporanea dell’attività.

Nella giornata di sabato 13 gennaio, con la collaborazione della compagnia di Desenzano, l’operazione degli agenti ha interessato un bar proprio del paese gardesano e una pizzeria di Carpenedolo. Mercoledì 17, invece, è toccato ad un’area di servizio di Montichiari e a un calzificio di Calvisano. Comunque, già giovedì 18, tutte le attività erano tornate al lavoro per aver immediatamente regolarizzato i dipendenti.