Lumezzane, all’Odeon si parla di informazione tra stampa e web

0

Sabato 16 dicembre alle 10, al teatro Odeon di Lumezzane, si terrà un convegno pubblico per parlare di informazione ai giorni nostri. Si tratta di “L’ho letto sul giornale: la credibilità e il valore dell’informazione territoriale dal cartaceo al web. Limiti, rischi, sfide e nuove opportunità”.

All’evento, patrocinato dalla Provincia di Brescia e dal comune di Lumezzane, saranno presenti come relatori il sindaco Matteo Zani, l’editore del giornale Il Punto Matteo Salvatti, il filosofo Diego Fusaro, il presidente del mandamento di Lumezzane Ivan Salvatti, la presidente di Donne Impresa Lombardia Flavia Caldera, il giornalista del Corriere della Sera Massimo Tedeschi e il direttore del quotidiano di Lecco Alberto Comuzzi, che è anche autore di un libro sulla pubblicità e l’informazione. A seguire anche un buffet.

Tra i temi trattati, il filosofo Fusaro parlerà di come e quando nasce l’informazione, cosa è, cosa significa informare, come è cambiata la concezione dell’informazione nel tempo. Poi censura e autocensura, i riflessi sulla realtà locale dei cambiamenti di costume e cultura nazionali e internazionali, la concezione di libertà unita a quella di informazione.

Chiuderà i lavori proprio Comuzzi parlando della sua esperienza di giornalista passato da un concetto di rivista nazionale a un giornale territoriale e approfondendo il tema della commistione tra pubblicità e informazione e i rischi connessi specialmente sulle testate locali. Pubblicità più o meno occulta, i pubbli-redazionali e le sfide dell’autonomia deontologica per i free press.

Lascia un commento