Villa Carcina, film, concorso di foto e spazio per i più piccoli

0

Molte iniziative nei prossimi giorni a Villa Carcina, in Valtrompia. Partirà domenica 10 dicembre nella Sala ex Cinema di via Manzoni 2, il ciclo di quattro proiezioni cinematografiche per il periodo invernale promosse dall’assessorato alla Cultura con ingresso libero e gratuito. Il primo appuntamento vedrà la proiezione di “Famiglia all’improvviso” di commedia. Samuel vive la sua vita nel sud della Francia senza responsabilità e senza legami importanti fino a quando una delle sue vecchie fiamme gli lascia tra le braccia una bambina di pochi mesi, Gloria: sua figlia.

Inizialmente incapace di prendersene cura, Samuel impara giorno dopo giorno ad essere un buon padre. Otto anni dopo, quando Samuel e la piccola Gloria sono ormai inseparabili e felici, una sorpresa inaspettata cambierà le loro vite… Gli appuntamenti successivi saranno “Ballerina” d’animazione il 7 gennaio, poi domenica 11 febbraio la commedia “Tutto quello che vuoi” e l’11 marzo il film “Sette minuti”. Dal punto di vista istituzionale, da mercoledì 6 dicembre varieranno gli orari degli uffici Servizi sociali, Servizi scolastici, Urp e Cultura-Sport.

I nuovi orari: lunedì dalle 10,30 alle 12,45, martedì dalle 10,30 alle 12,45, mercoledì dalle 17 alle 18,30 e venerdì dalle 10,30 alle 12,45. I residenti di Villa Carcina, per tutto il 2018, potranno ottenere sedute gratuite di riflessologia plantare, eseguite da due aspiranti naturopati tirocinanti, sotto la supervisione di un tutor, dell’Accademia di Naturopatia Con Sé che, grazie alla convenzione esistente tra l’associazione e il Comune, svolgeranno il tirocinio nella sala civica di via Abruzzi a Cogozzo. La riflessologia plantare è una disciplina olistica basata sul massaggio e che ha lo scopo di migliorare il benessere e la qualità della vita delle persone che vi si sottopongono.

Per prenotare i trattamenti è sufficiente telefonare al numero 333.2566242, dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle 19. L’assessorato al turismo organizza poi il 2° concorso fotografico “Memorial Felice Costa” riservato ai ragazzi fino ai 17 anni residenti nel Comune, dal titolo “Scorci del territorio di Villa Carcina”. Il termine per la consegna delle opere è sabato 27 gennaio. La premiazione e l’esposizione delle opere saranno il 9 febbraio nell’ambito della 3° edizione di “Villa Carcina incontra la multivisione”. Qui il regolamento.

Verrà riproposto anche quest’anno, dal 14 dicembre, lo “Spazio 0-3”, lo spazio-gioco per i bambini da zero a 3 anni e per gli adulti che si prendono cura di loro. É un servizio che offre ai bambini che non frequentano il nido varie occasioni di incontro, un luogo dove giocare con dei coetanei e fare nuove esperienze. Per i genitori (o i nonni o le babysitter) è un’opportunità per confrontarsi e conoscere altre famiglie osservando i propri figli mentre giocano con la presenza costante e attenta di un’educatrice che sostiene e valorizza le relazioni, il gioco e le esperienze di grandi e piccoli.

L’iniziativa, proposta dall’assessorato ai Servizi sociali con la cooperativa Pro.Ges, si terrà all’asilo nido di via Emilia 37 tutti i giovedì dalle 16,30 alle 18 fino a maggio. Sarà possibile iscriversi al termine della riunione informativa sul servizio che si terrà giovedì 7 dicembre alle 16,30 (in questa data è meglio non portare i bambini). La frequenza allo spazio comporta il pagamento di una quota simbolica di 15 euro per contribuire alle spese per i materiali, valida per tutti gli incontri cui si desidera partecipare. Per informazioni si può andare in via Emilia 37 a Carcina, chiamare lo 030.8982946, inviare una mail o l’ufficio Servizi scolastici in via XX Settembre e allo 030.8984317.

Lascia un commento