Caos fisco, 2 mila pagine di circolari e risoluzioni

0

Il fisco italiano è un caos totale.

Sulla newsletter della CGIA è comparso un articolo che analizza la situazione: “L’anno scorso tra leggi e decreti legge in materia fiscale ne sono stati approvati 11, queste novità legislative hanno modificato 110 normative esistenti; inoltre, sono stati emanati 36 decreti ministeriali composti da ben 138 articoli; il direttore dell’Agenzia delle Entrate ha firmato 72 provvedimenti, infine gli uffici del ministero delle Finanze e dell’Agenzia delle entrate hanno pubblicato 50 circolari e 122 risoluzioni costituite, complessivamente, da quasi 2.000 pagine”.

Vi pare possibile?

“La denuncia, sollevata dalla CGIA, mette in luce in maniera inequivocabile un aspetto: nonostante le promesse politiche, l’oppressione fiscale sta debordando sempre più, disorientando non solo i contribuenti, ma anche gli addetti ai lavori; come i Caf, i commercialisti e gli esperti delle associazioni di categoria.”

Un sistema così complesso induce all’errore. Infatti il 54% dei contribuenti aveva pendenze con l’Agenzia delle entrate per cifre che si aggiravano intorno ai 1000 €.

Questa realtà non induce certo chi avrebbe voglia e capacità imprenditoriale ad investire in Italia, e spiega le ragioni per cui molti cercano fortuna oltre confine

Lascia un commento