Brescia, esperienze con “Il Filo di Arianna” a Santa Giulia

0

Domenica 3 dicembre, alle 15.00, presso il Museo di Santa Giulia, per la rassegna “A porte aperte. Il Museo accessibile”, si terrà il percorso “Il filo di Arianna”.

La Giornata venne Istituita nel 1981 con lo scopo di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza del tema, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e allontanare ogni forma di discriminazione e violenza. Fondazione Brescia Musei è orgogliosa di parteciparvi con IL FILO DI ARIANNA, percorso che si avvale di materiali specifici che si rivolge a ciechi e ipovedenti ma anche a tutti i visitatori interessati a riscoprire l’opera d’arte attraverso esperienze percettive pluri-sensoriali.

Il percorso è inserito nel progetto “A PORTE APERTE. Il Museo accessibile”, finalizzato a favorire l’accoglienza nei musei bresciani, l’accessibilità alle collezioni e la conoscenza del patrimonio storico artistico della città nella salvaguardia dei principi di uguaglianza delle opportunità culturali.

Appuntamento alle ore 15.00 presso la biglietteria del Museo di Santa Giulia.
Biglietti: l’ingresso al Museo è gratuito. Il servizio di guida ha un costo agevolato di € 3.00 cad.
Prenotazione obbligatoria CUP 030/2977833-834 e via mail.

Lascia un commento