Omicidio Erbusco per spaccio, Giulia Taesi condannata a 16 anni

0

ULTIM’ORA: Giulia Taesi è stata condannata a 16 anni di reclusione dal tribunale di Brescia per il delitto di Erbusco dell’aprile dell’anno scorso.

Stamattina in tribunale a Brescia si è svolta un’altra udienza del processo a carico di Giulia Taesi, la ragazza rea di aver partecipato all’omicidio del tunisino Riadh Belkahla nell’aprile dello scorso anno a Erbusco, in Franciacorta.

In quella circostanza la lite tra la giovane insieme al fidanzato Manuel Rossi (già condannato a 17 anni) contro il nordafricano riguardava un caso di spaccio. Belkahla avrebbe avuto un credito di 1.000 euro di droga verso la coppia, ma questa avrebbe scelto altri modi per pagarlo e in quel momento non avrebbero avuto il denaro. Quindi, a bordo dell’auto del tunisino, erano finiti in una zona periferica.

Qui la lite aveva portato all’uccisione dello spacciatore con il suo stesso coltello. In seguito l’inchiesta del sostituto procuratore di Brescia Ambrogio Cassiani aveva portato a far condannare Manuel Rossi. Stamattina, invece, ha chiesto 30 anni di carcere per la ragazza, rea di aver inferto le 81 pugnalate e di aver pianificato il delitto.