Nuovi arrivi di migranti a Lumezzane, FN scrive al sindaco

0

La sezione valtrumplina di Forza Nuova ieri, martedì, ha scritto al sindaco di Lumezzane Matteo Zani chiedendo conto della situazione dei migranti e del previsto nuovo arrivo di richiedenti asilo nei prossimi mesi. “Il Comune di Lumezzane ha aderito al progetto della micro accoglienza diffusa messa in campo dalla Comunità montana, sottoscrivendo l’accordo stipulato di recente con la Prefettura di Brescia per la gestione dell’accoglienza dei richiedenti asilo sul proprio territorio” si legge in un passo della missiva.

“Il protocollo sottoscritto prevede quindi che il nostro Comune si faccia carico di 2,5 profughi ogni 1.000 abitanti con i primi arrivi previsti per settembre, il rispetto del 60% della quota totale entro la fine del 2017 e raggiungere il 100% entro la fine del 2018. Tutto quanto sopra esposto è di dominio pubblico ed appreso dagli organi di stampa. In considerazione dell’imminenza degli arrivi, l’obiettivo della nostra lettera è ricevere informazioni chiare e puntuali riguardo una questione di sicuro interesse pubblico che pur impattando sul tessuto sociale e culturale del territorio in modo significativo viene dolosamente silenziata”.

E nella comunicazione il gruppo politico pone una serie di domande sulla situazione attuale dei migranti in paese. “In base alle risposte ricevute, valuteremo quali iniziative organizzare per ribadire la nostra posizione contraria a quello che chiaramente nei fatti è un business dell’accoglienza. Presunti profughi tutti da verificare data l’altissima percentuale di richieste bocciate – continua la lettera – sempre più spesso turisti non paganti quindi (ma a spese di tutti), perché se direttamente alle casse comunali locali non rappresentano un costo (almeno all’inizio), non dimentichiamoci che i fondi stanziati sono della comunità europea e chi versa le tasse e paga questi fondi? I cittadini europei e cioé tutti noi.

I risultati di questa scellerata politica e malaffare ormai sono chiari praticamente a tutti. Un’enorme quantità di denaro pubblico sperperato all’insegna del falso buonismo e a discapito degli italiani bisognosi, dei nostri disoccupati e delle famiglie in affanno”.

LETTERA INTEGRALE DI FORZA NUOVA

Lascia un commento